• Federcarrozzieri

Azioni Federcarrozzieri in merito alla mozione 1/00027 presentata dal SEL Sinistra Ecologia Libertà


In riferimento alla mozione n. 1/00027 presentata dal SEL del 29/04/2013

Firmatari Primo firmatario: SCOTTO ARTURO Gruppo: SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’

MIGLIORE GENNARO SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ LACQUANITI LUIGI SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ FERRARA FRANCESCO DETTO CICCIO SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’

Federcarrozzieri, a tutela delle imprese artigiane di carrozzeria ha provveduto, attraverso una delegazione di carrozzieri associati della regione campania, a prendere contatti con i firmatari della mozione in oggetto in data 02 maggio.

I colleghi allertati si sono immediatamente mobilitati attraverso la stampa locale , riuscendo a mettersi in contatto con alcuni componenti del SEL regione campania.

Vi alleghiamo lo scritto inviato all’Onorevole Arturo Scotto, primo firmatario della mozione : 

Gentile Onorevole,

Le unisco un comunicato di una associazione di Carrozzieri Indipendenti relativo alla Sua interrogazione parlamentare.

Le sarei grato di poterla contattare al più presto al fine poter spiegare che l’eliminazione della Cessione di Credito è solo uno strumento per “proletarizzare” ancor più un settore in grave sofferenza come quello della riparazione regalando alle compagnie un potere contrattuale immenso nel decidere con chi lavorare e a quale prezzo, a svantaggio della qualità delle lavorazioni, delle condizioni dei lavoratori,  della salubrità ambientale, senza trascurare l’elusione e l’evasione fiscale.

Ma, in termini più generali, vorrei, se possibile, fissare un incontro a stretto giro con Lei e Gennaro Migliore ….omissis….

L’incontro, che potrebbe avere una composizione di varie associazioni, è teso a fornire il miglior contributo conoscitivo sul reale stato dell’arte della RC Auto che certo Federconsumatori non può fornire risultando ufficialmente in direttivi di fondazioni appartenenti all’ANIA ed essendo formata a spese delle Compagnie.

Sia l’una che l’altra questione rappresentano solo tentativi delle compagnie , soprattutto alcune (Unipol, Fonsai), di risanare bilanci disastrati e non certo per contribuire alla riduzione dei premi.

Sarei inoltre Lieto di poter presentare un progetto di agenzia antifrode in campo assicurativo in linea con le migliori prassi internazionali.

Non è certo la cessione di credito che alimenta le frodi, semmai è il sistema di risarcimento diretto che, per sua natura, alimenta un sistema di speculazione organizzata cui le compagnie hanno risposto dismettendo interi uffici sinistri.

Immagino che Lei abbia piena coscienza di ciò provenendo da un’area dove allo spazio lasciato a organizzazioni criminali  è corrisposta una desertificazione dei centri liquidazione danni.

In attesa di un Suo cortese riscontro Le lascio i miei recapiti nell’auspicio di poterLa sentire al più presto.

Cordialità vivissime.”

Inoltre abbiamo contattato telefonicamente l’assessore Gianluca Aceto (SEL) che ci ha richiesto delucidazioni in merito, prontamente descritte in questo documento appena inviatogli:

Gentile Assessore,

faccio seguito al colloquio intercorso per unirle la mail inviata questa mattina all’On. Scotto per conto di Federcarrozzieri (www.federcarrozzieri.it), il cui Presidente, Davide Galli è a disposizione per ogni approfondimento tecnico.

Spero si possa procedere al ritiro immediato della mozione che, se approvata, oltre a non raggiungere l’obiettivo, metterebbe a rischio il potere contrattuale, già ampiamente compromesso, di un settore già in sofferenza come quello della riparazione il cui andamento è correlato alla crisi del settore auto.

Sia molto chiaro: le Compagnie desiderano un viatico parlamentare per abolire la cessione di credito che è l’unico strumento in mano agli artigiani per continuare ad essere indipendenti.

Tramite associazioni dei consumatori integrate al loro sistema come Federconsumatori hanno da tempo lanciato una campagna dal sapore diffamatorio nei confronti di intere categorie di lavoratori.

Il testo della mozione non fa altro che riprendere i contenuti di tale campagna.

Sel deve decidere quindi se stare dalla parte del padrone (le assicurazioni) o dalla parte dei lavoratori.

Una volta ritirata la mozione, siamo invece a disposizione per incontrare il gruppo di Sel per fornire un ampio contributo conoscitivo sulla realtà del settore RC auto e dei provvedimenti che andrebbero presi a tutto campo.

Le unisco i miei contatti e sono a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Cordialità vivissime.

Sono stati allertati gli uffici stampa delle principali organizzazioni di consumatori e delle testate giornalistiche.

#FERRARAFRANCESCO #LACQUANITILUIGI #GianlucaAceto #MIGLIOREGENNARO #SCOTTOARTURO

0 visualizzazioni

L'Autocarrozzeria Marangon fa parte della  rete di Carrozzerie indipendenti

dell'Associazione

CHIAMA

Tel. 011 9573566 

E-MAIL
ORARI DI APERTURA

lun-ven 08:00/12:00 - 14:00/19:00

POTETE  TROVARCI ANCHE SU:
  • Facebook Social Icon

Autocarrozzeria Marangon sas di Marangon Marco e Marangon Moreno 

Via Acqui,77 - 10098 Rivoli (TO) - P.IVA 05168860012 - REA n.689446

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon