• Federcarrozzieri

Addio a Sergio Scaglietti Il Carrozziere delle Ferrari più belle



Modenese, è stato l’artista delle carrozzerie delle Ferrari da strada e da corsa. A gennaio avrebbe compiuto 92 anni

Sergio Scaglietti, il celebre Carrozzerie della Ferrari, è morto domenica 20 novembre nella sua abitazione, a Modena.

A gennaio avrebbe compiuto 92 anni. Abilissimo nel lavorare l’alluminio delle carrozzerie – era considerato una sorta di “maestro d’ascia” dell’automobile – Scaglietti ha forgiato a mano le più famose carrozzerie della Ferrari, tra cui quelle delle 250 Gto, Testa Rossa, California, Dino, Daytona. E fu un artista, un autentico talento, anche nella realizzazioni dei “gusci” delle vetture da competizione della scuderia modenese.

Scaglietti aveva cominciato a fare il carrozzerie all’età di 13 anni. La sua collaboarzione con Enzo Ferrari iniziò nel 1953. “Era uno dei pochi veri amici che aveva mio padre – ha detto di lui Piero Ferrari, figlio dell’indimenticabile Enzo – Era accanto a me con Marco Piccinini anche il giorno in cui mio padre morì e restò con me a vegliarlo tutta la notte fino al momento dei funerali. Gli volevo bene è stata una presenza importante nella mia vita, il mondo è più povero senza Sergio”.

La Carrozzeria Scaglietti fa parte oggi della Ferrari a dimostrazione del grande legame con il carrozziere di Modena. Al quale il presidente Montezemolo volle dedicare la berlinetta 612, Scaglietti appunto

Fonte Auto.it

Carrozzeria Scaglietti

La Storia

Il nome e l’attività della Carrozzeria Scaglietti sono indissolubilmente legati al glorioso marchio della Ferrari, fin dall’inizio della sua storia. Essa nacque per volontà di Sergio Scaglietti (9 gennaio 1920 – 20 novembre 2011), già in forza presso la giovanissima Casa della Ferrari e prima ancora, presso l’omonima Scuderia sportiva dell’Alfa Romeo. La Carrozzeria diventa subito una delle favorite di Enzo Ferrari, che già conosceva le notevoli doti di carrozziere del suo fondatore. Quindi l’attività della Scaglietti fu subito esclusivamente legata alla Ferrari, per la quale lavorava in collaborazione con Pininfarina, altra grande carrozzeria da sempre legata alla Casa di Maranello. Dalla matita e dal genio di Sergio Scaglietti nacquero capolavori come la Ferrari 250 Testa Rossa e l’indimenticabile Ferrari 250 GTO, vetture che resero noto in tutto il mondo il valore di questa carrozzeria. Nel 1959 anche Oscar e Claudio Scaglietti, figli di Sergio, entrano a far parte dell’organico dell’atelier modenese. Di modello Ferrari in modello Ferrari, la storia della Scaglietti arriva al 1975, anno in cui la Casa di Maranello rileva la maggioranza delle azioni della Carrozzeria Scaglietti, rendendola così parte integrante di se’ stessa, condizione in cui la Carrozzeria Scaglietti si trova ancor oggi, con grandi soddisfazioni da entrambe le parti. Negli anni 2000 il nome della Carrozzeria Scaglietti viene usato dalla Ferrari per indicare un programma di personalizzazione delle vetture di Maranello. Nel 2004, la Ferrari omaggia la Carrozzeria Scaglietti battezzando con il nome del carrozziere modenese la Ferrari 612 Scaglietti (disegnata però da Pininfarina).

Principali opere della Carrozzeria Scaglietti

  1. Ferrari 500 Mondial

  2. Ferrari 750 Monza

  3. Ferrari 860 Monza

  4. Ferrari 500 Testa Rossa

  5. Ferrari 250 Testa Rossa

  6. Ferrari 250 California

  7. Ferrari 375 America

  8. Ferrari 250 GTO

  9. Ferrari 365 GTB/4 Daytona

  10. Dino 206

  11. Dino 246

FONTE Wikipedia







#Ferrari #SergioScaglietti

L'Autocarrozzeria Marangon fa parte della  rete di Carrozzerie indipendenti

dell'Associazione

CHIAMA

Tel. 011 9573566 

E-MAIL
ORARI DI APERTURA

lun-ven 08:00/12:00 - 14:00/19:00

POTETE  TROVARCI ANCHE SU:
  • Facebook Social Icon

Autocarrozzeria Marangon sas di Marangon Marco e Marangon Moreno 

Via Acqui,77 - 10098 Rivoli (TO) - P.IVA 05168860012 - REA n.689446

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon